Categorie
Informazione Scuola

Il 2013 in breve

Che anno memorabile quello appena passato! Tanti gli avvenimenti che lo hanno segnato, rendendolo veramente unico.
È iniziato come l’anno della cultura: l’anniversario della nascita di Wagner e Verdi, che hanno “compiuto” duecento anni, oltre che quello della scomparsa del grande pittore Picasso.
Il 20 gennaio Barack Obama è scelto per essere ancora una volta la guida degli Stati Uniti d’America.
In Australia il tifone Oswald ha “regalato” qualcosa di mai visto prima: un’inondazione di schiuma di mare, che si è riversata sulle strada rendendo molto difficile i trasporti e gli spostamenti in generale. Le macchine erano letteralmente sommerse da quasi tre metri di schiuma!
Per il Giorno della Memoria viene nella nostra scuola Nedo Fiano, uno dei pochi sopravvissuti allo sterminio dei nazisti. Tiene un bellissimo discorso, da noi registrato come video (lo potrete trovare nella sezione “il Tg” del nostro blog).
Febbraio è mese di Oscar e, in Italia, delle elezioni politiche. Per il nostro Paese inizia il governo Letta. Pur essendo il mese più breve, fa scalpore: papa Benedetto XVI lascia il pontificato. Inizia la Sede vacante, con tanti interrogativi su cosa fare in questa situazione verificatasi una sola altra volta nella Storia, in circostanze, ovviamente, molto diverse.
Su Marte vengono effettuati i primi scavi, portando a un ulteriore passo avanti le ricerche sul pianeta rosso.
Cade l’anniversario della tragedia del Titanic.
Viene ritrovata la cupoletta del Brunelleschi: per l’arte è un importante ritrovamento. Questa cupoletta è il modello sul quale il grande artista lavorò prima di dare inizio ai lavori della cupola della Cattedrale di Firenze, cupola la cui particolare costruzione l’ha resa da sempre una sorta di mistero per gli architetti e gli artisti del mondo.
Marzo: muore Pietro Mennea, primatista nel mondo dei 200 metri. È lutto nel mondo dello sport.
Habemus Papam! È Francesco, che conquista tutti con la sua straordinaria personalità! Benedetto resta come papa emerito, ritirandosi ad una vita di preghiera e meditazione.
Aprile, in Italia, è il mese della rielezione di Napolitano a Presidente della Repubblica. Il 15 aprile, negli USA, è un tragico giorno per Boston, dove, durante una maratona, esplode una bomba: la gente si barrica in casa per giorni, fino a quando gli attentatori non vengono trovati.
A Maggio scompaiono il politico Andreotti, per anni al vertice della storia politica del nostro Paese, e lo stilista Ottavio Missoni, fortemente segnato dalla morte del figlio poco tempo prima.
Giugno è, nel mondo, il mese dello scandalo Datagate: gli Stati Uniti avrebbero spiato le conversazioni private di migliaia di cittadini e leader europei. In Italia scompare l’astrofisica Margherita Hack.
Luglio: Malala Yousifaz, la giovanissima ferita gravemente dai talebani, parla davanti alle Nazioni Unite: inizia la sua lotta per i diritti delle giovani nelle nazioni arabe e diventa la più giovane candidata al premio Nobel per la Pace.
In Gran Bretagna è attesa per la nascita del Royal Baby, il primogenito del principe William e di Kate: nasce George, il terzo in linea di successione per il trono inglese.

Muore ad Agosto don Natale, per tanti anni maestro dei Fanciulli alla Cappella Musicale. In Russia le Pussy Riots manifestano corto il governo; verranno arrestate e scarcerate successivamente.

Il 9 settembre una straordinaria scoperta tra le nevi del Monte Bianco: uno scrigno pieno di smeraldi e rubini, qui finito a seguito dello schianto dell’aereo che li trasportò dall’India nel 1966, i cui resti non furono trovati.

Ottobre è un mese triste: ci lascia don Luciano, all’età di 94 anni. Scompare uno dei più grandi maestri che la Cappella abbia mai avuto…

A Milano una particolare trovata pubblicitaria di una compagnia assicurativa: viene simulato l’incidente di una Smart con un sottomarino appena dietro l’abside del Duomo, in corso Vittorio Emanuele.

Novembre si apre con l’attesa per Ison, la cometa che potrebbe rendere un po’ più speciale il Natale. La cometa, però, non “sopravvive” e si disintegra in prossimità del Sole.

Dopo 500 anni vede la luce per opera di un maestro polacco la viola organista, uno strumento progettato da Leonardo, ma mai realizzato quando il genio italiano era in vita. È un grande successo e questo strano strumento che tanto somiglia a un clavicembalo sorprende il pubblico dell’Accademia di Musica di Cracovia.

Apre il Museo del Duomo, dopo numerosi anni di restauro. Per chi di voi non l’avesse ancora visitato, vi aspetta una bellissima esperienza in uno dei più bei musei della città, che ripercorre la storia del DUomo e di Milano stessa.

Sempre a Novembre, il satellite Goce precipita sulla Terra: fortunatamente nessuna grave conseguenza, sebbene la paura sia stata tanta in molti Paesi del mondo. Il tifone Hayden colpisce le Filippine: un terribile evento, con migliaia di morti e feriti, oltre a grande devastazione.

A dicembre il mondo saluta Nelson Mandela: il 5 dicembre il pioniere della lotta contro l’Apartheid scompare, lasciando alle sue spalle un grande esempio. Ed è preoccupazione per le condizioni – parrebbero leggermente migliorate – del campione di Formula1 Michael Shumacher.

E per questo 2014? Vi auguriamo certo un bellissimo anno, e speriamo che le belle notizie non manchino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...