Categorie
Informazione Scienze

Alle coccole i loro neuroni!

COCCOLE (corr. sera)Lo sapevate che i topi si fanno le coccole? e anche cani, gatti, e tutti i mammiferi. Un gruppo di ricerca dell’Istituto di tecnologia della California (Caltech), effettuando degli esperimenti sui topi, ha scoperto dei neuroni specializzati nel riconoscere le carezze e tutto ciò che aiuta a percepire un senso di benessere: i neuroni delle “coccole”. Queste cellule potrebbero essere in comune con gli altri mammiferi.

La pelle è dotata di un grande numero di recettori specifici che si attivano a seconda del tipo di stimolazione, come ad esempio il caldo o il freddo o la pressione, e che mandano segnali al cervello. Con una carezza si attiva un segnale che viene trasmesso al cervello grazie a delle fibre, chiamate “C”, attivando così i neuroni delle coccole.

Questa scoperta potrebbe essere molto importante per ricerche in campo medico: nell’immediato, l’attivazione dei neuroni delle coccole innesta meccanismi di gratificazione e aiuta a combattere l’ansia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...