Categorie
Arte e cultura Informazione

Un importante ritrovamento per l’arte

IMG_8379Ritrovata la “cupoletta” di Brunelleschi durante gli scavi per l’ampliamento del museo del Duomo di Firenze, in quello che potrebbe essere stato il laboratorio dell’artista.

La cupola del Duomo di Firenze, realizzata da Brunelleschi, non è solo molto bella, ma è anche una geniale opera di architettura, perché non ha armature di sostegno (si sostiene da sé) e non si conosce la tecnica costruttiva adoperata.

È stata rinvenuta a Firenze quella che potrebbe essere la “sorella minore” della cupola del Duomo, con circa tre metri di diametro, durante gli scavi per l’allestimento del nuovo Museo dell’Opera del Duomo. È, forse, il leggendario modellino, tanto cercato e mai trovato, sul quale Brunelleschi lavorò prima di realizzare la cupola senza armature di sostegno del Duomo, e presenta anche la stessa tecnica detta a “spina di pesce” per la disposizione dei mattoni, che rendono superflui i sostegni in legno, che sarebbero apparsi come una vera e propria foresta per l’appoggio della muratura delle volte.

Una risposta su “Un importante ritrovamento per l’arte”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...