Categorie
Informazione

Attentato a Brindisi

Oggi, 19 maggio, sono esplosi davanti ad una scuola di Brindisi due ordigni che si trovavano su un muro nelle vicinanze della scuola. Una ragazza di sedici anni, Melissa Bassi, è morta, ferita gravemente l’amica e compagna, che si stava avviando con lei verso l’ingresso, il numero dei feriti dovrebbe essere sei, anche se i telegiornali riportano diversi numeri a questo riguardo.

L’esplosione è stata violentissima: danneggiata la saracinesca di un negozio a un centinaio di metri dal posto. Il fatto proprio a poca distanza dall’anniversario della morte di Falcone e Morvillo, cui era intitolata la scuola, un istituto superiore per i Servizi Sociali e Moda, che da tempo si impegna nella lotta contro la criminalità organizzata e aveva anche vinto un concorso con “Guarda la Legalità in Faccia”.

Questo fatto lascia sconvolta tutta Italia e dovunque la notizia arrivi. Tutti noi esprimiamo il nostro cordoglio.

Leggi l’articolo Attentato a una scuola professionale di Brindisi su ilblogdifuoriclasse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...